Gruppi Di Acquisto Solidale

Grazie alla scelta del biologico l’azienda è riuscita a diventare fornitrice di alcuni Gruppi di  Acquisto Solidale della provincia, e molti sono anche i consumatori, soprattutto
delle vicinanze, che si rivolgono al piccolo spaccio creato proprio a ridosso del
convento dei frati.
I quali, per confermare il loro sostegno, hanno concesso in comodato gratuito anche una zona del convento che una volta restaurata diventerà un negozio speciale, inserito in un contesto architettonico di pregio. <<In paese c’è molto interesse per ciò che stiamo facendo – continua Cortiana – abbiamo organizzato incontri con i genitori dell’asilo,
diffondiamo in tutte le occasioni possibili la presenza dello spaccio aperto al pubblico
ed anche il comune ci sostiene affidandoci, per mezzo di tm’altra cooperativa
sociale molto attiva nel vicentino e che si chiama Prisma,
la gestione del verde pubblico>>.
Ogni armo dai cancelli della Cooperativa Il Cengio escono 2 quintali e mezzo di olio, 30 ettolitri di vino (cabernet e merlot in primis), 100 quintali di mele, 30 quintali di frutta, 40 quintali di patate ed una grande varietà di ortaggi di stagione: zucchine, insalata, peperoni, melanzane, pomodori, zucche, meloni.

Senza contare un altro prodotto caratteristico: il mais marano (di cui Il Cengio produce 30 quintali l’armo), una varietà autoctona molto apprezzata per la polenta.